Informazioni sul coronavirus

La nostra organizzazione ai tempi del Covid-19

Sulla base della situazione attuale e della diffusione del coronavirus, il Consiglio federale ha dichiarato lo stato d'emergenza ai sensi della legge sulle epidemie in tutta la Svizzera. L'intera popolazione, così come le aziende, sono chiamate ad assumersi le proprie responsabilità. Qui potete scoprire cosa significano per Livit le direttive emanate dal governo federale e come stiamo attuando le misure.

Visita gli appartamenti liberi
Gli appuntamenti per visitare gli appartamenti liberi sono organizzati ed effettuati dalla nostra gestione della locazioni. I nostri collaboratori rendono accessibile l'appartamento, ma non entrano con gli interessati, la chiave non viene quindi consegnata a mano. Dopo la visita risponderanno, a tutte le vostre domande davanti all'appartamento/edificio, mantenendo la distanza necessaria - di  almeno 2 metri. Questa procedura viene applicata in tutta la Svizzera da venerdì 20.03.2020.

Visite agli appartamenti da parte degli inquilini 
La salute dei nostri inquilini e dei nostri dipendenti è una priorità assoluta. In questa situazione eccezionale, è importante per noi trovare una soluzione adeguata e, soprattutto, sicura per tutte le parti. Per questo motivo siamo in stretto contatto con gli inquilini interessati.

In linea di principio, siamo del parere che i sopralluoghi, le visite e il ritio degli appartamenti possano essere effettuati se si rispettano rigorosamente le raccomandazioni dell'Ufficio federale della sanità pubblica. Abbiamo elaborato delle raccomandazioni per i nostri inquilini e collaboratori per mantenere il rischio il più basso possibile, in particolare per quanto riguarda la distanza, il divieto di stringere la mano e altre misure igieniche. Teniamo conto di queste raccomandazioni anche durante il sopralluogo dell'immobile:

  • Organizzare appuntamenti individuali con gli interessati (ogni 15 minuti) in modo che non debbano aspettare insieme e non si incontrino. 
     
  • Gli inquilini non dovrebbero permettere a più di due persone di visitare l'appartamento contemporaneamente.
     
  • Non stringere la mano.
     
  • Mantenere una distanza di almeno 2 metri dai visitatori.
     
  • Solo l'inquilino attuale dovrebbe aprire le porte durante la visita.
     
  • Lavare e disinfettare le mani dopo ogni visita.

Non ci saranno visite prima del 19 aprile 2020, se si prevede un gran numero di interessatie.

Riduzioni/sospensioni pigione
In questa situazione eccezionale, è importante per noi trovare una soluzione a lungo termine e sostenibile che si adatti a tutte le parti. Stiamo esaminando varie opzioni per sostenere gli inquilini commerciali in questa situazione eccezionale. A tal fine, Livit è in contatto con i proprietari e anche con gli inquilini per discutere e sviluppare proposte adeguate. L'obiettivo è quello di trovare soluzioni individuali per gli inquilini interessati.

Ulteriori misure

  • Dal 17.03.2020 i nostri collaboratori lavorano da casa. Desideriamo sottolineare che questo non ha alcun impatto sul buon funzionamento dell'azienda. Tutti i nostri collaboratori sono attrezzati per il telelavoro e sono comunque raggiungibili. Possiamo continuare ad elaborare le vostre richieste senza restrizioni tangibili
     
  • Ci asteniamo dallo stringere la mano.
     
  • Teniamo conto della raccomandazione dell'UFSP in merito alla distanza sociale da rispettare durante le riunioni.
     
  • Le riunioni fisiche sono annullate fino a nuovo avviso. La priorità è data all'agire in modo isolato. La comunicazione avviene è via Skype e via e-mail.
     
  • Sono vietati gli incontri con più di 5 persone.
     
  • Ciò può portare a problematiche e ritardi di consegna da parte di terzi.

Siamo convinti che le misure che abbiamo adottato garantiscano il buon funzionamento dell'azienda e che i nostri clienti e collaboratori siano così protetti. La situazione sarà costantemente rivalutata e aggiornata. 

Vi ringraziamo per la vostra collaborazione e comprensione. 

Vostra Livit

Aggiornamento dal 23.03.2020
X