Consigli per un trasloco con bambini

livit-tipps-umzug-kinder

Siamo tutti d’accordo: un trasloco non è proprio un’occasione di riposo. Farlo con dei bambini rappresenta un’ulteriore sfida. Il cambiamento di casa e l’ambientamento in una nuova scuola e cerchia di amicizie può risultare pesante per i bambini. Ma con questi consigli puoi contribuire a rendere il trasloco il più positivo possibile.


 Prima del trasloco

Comunicazione chiara al momento giusto
Parla del trasloco al momento giusto. Raccontare ai bambini del trasloco un anno prima non ha molto senso, perché non dispongono di una tale capacità rappresentativa. Tuttavia i bambini non devono nemmeno scoprire del trasloco a breve termine ed essere colti alla sprovvista.

Spiega ai tuoi figli in modo comprensibile perché traslocate (ad es. perché l’appartamento in cui avete vissuto fino ad ora è troppo piccolo). Ai bambini piccoli è possibile spiegare cosa significa traslocare in modo giocoso ad es. con un libro illustrato o un film. Parlatene regolarmente per cogliere e scacciare eventuali paure.

Motivare e mostrare il nuovo domicilio
Racconta ai tuoi figli tutto ciò che c’è di positivo nel nuovo domicilio. Forse avrete un giardino tutto vostro o i bambini una stanza tutta loro. È ideale anche fare un piccolo tour del nuovo quartiere e mostrare già la casa, la scuola e il parco giochi. Valutate anche un paio di possibilità per il tempo libero. Una volta testati e vissuti il parco giochi o la piscina nelle vicinanze, i bambini saranno motivati a trasferirsi nel nuovo domicilio e perderanno la loro paura di ciò che non conoscono. 
 

livit-tipps-umzug-kinder

Coinvolgere i bambini
I bambini si sentono bene quando sono coinvolti e non lasciati in disparte. Includeteli in questioni rilevanti, come la ricerca di associazioni o club sportivi per poter svolgere i loro hobby. E anche se ci vuole di più, lasciate che vi aiutino ad es. ad inscatolare i loro giochi.

Organizzare una festa di partenza
Forse nella scuola o nell’asilo esiste già un rituale di congedo per i bambini che traslocano. Ma potete organizzare un’altra festa di partenza anche a casa, affinché i bambini possano salutare i loro amici in un contesto divertente. 

Preparare una borsa extra con le cose preferite
Le cose più importanti vanno inscatolate per prime, in modo da poterle avere subito a portata di mano nel nuovo appartamento. Fatelo anche per i bambini – non solo con oggetti imprescindibili per l’uso quotidiano, ma anche con il peluche o il gioco preferito. In questo modo si sentiranno presto a casa.


Giorno del trasloco

Come già descritto, i bambini devono essere coinvolti ogni qualvolta possibile. Il giorno stesso del trasloco tuttavia potrebbe risultare complicato muoversi con dei bambini piccoli – per questo sarebbe meglio lasciarli in custodia ad una babysitter, almeno finché la parte più grossa del trasporto non si è conclusa. I bambini più grandi invece possono aiutare nel trasloco.


Dopo il trasloco

Arredare per prima la stanza dei bambini
Come prima cosa dovrebbe essere allestita la stanza dei bambini, affinché i bambini si sentano a proprio agio nel nuovo appartamento. Per facilitare il cambiamento, è utile posizionare i mobili con la stessa disposizione di prima. Lasciate che i bambini vi aiutino ad arredare – con un po’ di musica di sottofondo sarà divertente!

Conoscere nuovi amici
Presentatevi al vicinato e recatevi al parco giochi per stringere subito dei nuovi contatti. Inoltre iscrivendoli a gruppi di gioco e associazioni aiuterete i bambini a trovare nuovi amici.
 

livit-tipps-umzug-kinder

Mantenere i contatti con i vecchi amici
Specialmente per gli adolescenti non è facile lasciarsi alle spalle la vecchia cerchia di amici. Fate loro presente che è possibile mantenere i contatti. Programmate visite regolari e chiamate Skype. 

State cercando un nuovo appartamento? Cliccate e valutate le nostre proposte.

 

Residenza Briva, Bellinzona

Vivere in città senza rinunciare al contatto con la natura
 

Residenza Campodea

Vivere la tranquillità, senza rinunciare alla comodità
X