Tips 'n Tricks

Clicca attraverso i nostri "Tips' n' Tricks" e scopri articoli emozionanti sul tema dell' abitare. Seguici su Facebook per ricevere regolarmente gli ultimi consigli.

Relocation
Checklist per il transloco e la pulizia 
25.07.2018
Checklist Checklist per il transloco e la pulizia  Prima di un trasloco c’è molto da organizzare. Affinché tu possa pensare a tutto, abbiamo preparato per te una checklist per il trasloco e una per la pulizia. All’interno delle stesse troverai preziosi consigli per facilitare e addolcire sia a te che ai tuoi aiutanti il trasloco. In caso di dubbi puoi sempre contattare il tuo amministratore.  Checklist per il trasloco Checklist per la pulizia  Ti auguriamo buona fortuna con il trasloco.   
Relocation

I tuoi amici ti hanno aiutato con il trasloco? 

Ricompensali con dell’ottimo cibo.

23.07.2018
Ricette per i tuoi aiutanti I tuoi amici ti hanno aiutato con il trasloco?  Ricompensali con dell’ottimo cibo. È fantastico che i tuoi amici ti abbiano aiutato. Non dimenticare di invitarli a pranzo! Qui trovi le ricette perfette per un menù completo.  Insalata mista Ingredienti per 4 persone Preparazione: ca. 10 min Per l’insalata: 1 cespo di lattuga 200 g di pomodori 1 cetriolo da insalata 1 peperone giallo Ravanelli 1 mazzo di cipollotti Per la salsa:  3 CT di olio 6 CT di aceto 1 CT di senape Sale e pepe Erba cipollina essiccata Rimuovere il ceppo dalla lattuga, staccare le foglie e lavare. Lavare anche il resto degli ingredienti. Tagliare le foglie più grandi. Tagliare a metà i pomodori, il cetriolo e il peperone e rimuovere il cuore. Tagliare a pezzetti. Tagliare i ravanelli a fette. Rimuovere lo strato più esterno dei cipollotti e le cime danneggiate delle foglie nonché la radice. Tagliare a piccole rondelle. Preparare la salsa con olio, aceto, senape e spezie. Mescolare poco prima di servire.       Variazioni di Flammkuchen In base al numero di ospiti puoi preparare 1-3 teglie da forno.  Ingredienti per 4 porzioni Preparazione: ca. 35 min. Cottura: ca. 12 min. Per l’impasto: 220 g di farina 3 CT di olio d’oliva 100 ml di acqua calda ½ cc di sale Per la farcitura (classica): 300 g di crème fraîche Sale, pepe 250 g di pancetta, tagliata a strisce 2-3 cipolle, tagliate a metà e poi a strisce Farcitura con salmone e porri:  300 g di crème fraîche Sale, pepe 2 fusti di porro, mondato e tagliato a rondelle 200 g di salmone, affumicato, tagliato a strisce e sbollentato in acqua salata Farcitura con pomodori, feta e rucola:  300 g di crème fraîche Sale, pepe 300 g di pomodorini cherry, lavati e tagliati a metà 250 g di feta tagliata a pezzi 2-3 pugni di rucola, lavata (da aggiungere solo alla fine sul Flammkuchen) Come funziona Per l’impasto mescolare farina, 2 CT di olio di oliva, acqua e sale e impastare. Dopodiché ungere la palla d’impasto con l’olio restante e avvolgere nella pellicola. Lasciar riposare per ca. 30 min. a temperatura ambiente. Sbucciare le cipolle, tagliare a metà e poi a strisce. Tagliare a strisce la pancetta. Condire la crème fraîche con sale e pepe. Togliere l’impasto dalla pellicola e dividerlo in 4. Stendere l’impasto. Spalmare la crème fraîche e distribuire la farcitura.  Cuocere per ca. 12 min. a 250 gradi nel ripiano più basso del forno. E per dessert: torta al cioccolato   Preparazione: ca. 15 min. Cottura: ca. 50 min. Ingredienti 250 g di cioccolato fondente 250 g di burro 4 uova 150 g di mandorle, macinate 200 g di zucchero 3 CT di farina 2 CC di lievito per dolci 1 presa di sale Zucchero a velo da spolverare Preparazione Rivestire e imburrare lo stampo per torte con la carta da forno. Preriscaldare il forno a 160 gradi. Rompere il cioccolato a pezzi e sciogliere a bagnomaria insieme al burro. Aggiungere zucchero, mandorle e sale. Sbattere le uova e incorporarle un po’ alla volta. Mischiare farina e lievito e riempire con l’impasto lo stampo precedentemente preparato. Cuocere la torta in forno preriscaldato a 160 gradi per ca. 50 min. Una volta fredda dovrebbe essere ancora leggermente cremosa all’interno. Spolverare con lo zucchero a velo e tagliare a fette.   
Tricks

Affinché il bagno torni a splendere

Come rimuovere le macchie di calcare 

23.07.2018
Dì addio alle odiose macchie di calcare Affinché il bagno torni a splendere Come rimuovere le macchie di calcare  Le macchie di calcare sono brutte da vedere e si trovano ovunque scorra regolarmente dell’acqua. Per rimuovere il calcare servono degli acidi. Esistono speciali prodotti di pulizia per la rimozione del calcare, spesso però molto aggressivi. Fai attenzione alle indicazioni sulla confezione su quali materiali può essere utilizzato il prodotto! Puoi rimuovere il calcare anche con questi rimedi casalinghi: Aceto Da utilizzare puro in caso di calcare ostinato, oppure da diluire con acqua. Attenzione: anche l’aceto è corrosivo e può intaccare diversi materiali come il marmo, lo smalto e la plastica. Vale la pena provare prima su una piccola superficie!  Acido citrico È meno aggressivo dell’aceto e può essere utilizzato per il calcare meno ostinato. Mescolare la polvere con acqua tiepida. Dentifricio È possibile rimuovere il calcare anche con il dentifricio. Questo metodo è particolarmente adatto per pulire le fughe! In modo ancora più semplice con uno spazzolino da denti elettrico. Coca-cola La coca-cola è particolarmente utile per rimuovere incrostazioni di calcare nel WC. Versala semplicemente nella toilette e lasciala agire per diverse ore. Pulisci l’alone di urina con lo spazzolone del WC. Consiglio in più: Rimuovere le macchie di calcare è faticoso, specie se le incrostazioni sono abbastanza datate. Prevenire è sempre meglio che curare! Pulisci le macchie d’acqua dopo ogni doccia e utilizzo del lavabo. Attenzione: Qualora non riusciste a rimuovere le macchie di calcare con i rimedi casalinghi, allora ricorrete ai prodotti chimici acquistabili presso i supermercati. Leggete bene le istruzioni sulla confezione, su quali materiali può essere utilizzato il prodotto! Sei alla ricerca di un nuovo appartamento? Scopri la nostra vasta offerta di locazione.   
Relocation
Organizza una cena “fuori tutto”

C’è sempre un motivo per festeggiare

23.07.2018
C’è sempre un motivo per festeggiare Organizza una cena “fuori tutto” C’è sempre un motivo per festeggiare Poco prima del trasloco, in mezzo alle scatole e alle checklist organizzative, forse non sei dell’umore giusto per festeggiare. Invece è proprio questo il momento adatto per concederti una pausa! Abbiamo una proposta con la quale prenderai due piccioni con una fava e potrai cancellare qualcosa dalla tua lista del “da farsi”: anziché comprarti un frigobox per il trasporto, invita i tuoi amici ad una festa «fuori tutto». Nel caso tu debba ancora smontare qualche mobile, avrai giusto un paio di aiutanti in giro per casa. Dai un’occhiata al frigo e al congelatore e stima il numero di persone. Invita i tuoi amici. Compra piatti e posate di plastica, perché le tue stoviglie saranno sicuramente già imballate. Componi un menù creativo. Ad esempio degli assaggi appetitosi di meze, un’insalata mista o una zuppa. Considera di mettere in tavola anche le bevande che ti avanzano. Risparmierai un peso durante il trasloco!   Vai all’appartamento dei tuoi sogni.
Tricks
Lavare le gelosie in modo facile e veloce

Le tue pinze da grill possono più di quanto tu creda

23.07.2018
Le tue pinze da grill possono più di quanto tu creda Lavare le gelosie in modo facile e veloce Le tue pinze da grill possono più di quanto tu creda È lo stesso anche per te? Pulire i rolladen non è in cima alla lista delle cose da fare. Ma di tanto in tanto vorrebbero splendere anche loro. Con questo trucco è presto fatto. Cosa ti serve: Delle pinze da grill 2 panni in microfibra Filo Avvolgi un panno a ciascuna estremità delle pinze e fissalo con il filo.  Spolverare le lamelle sopra e sotto, fatto!       Affittare un nuovo appartamento? Vai alle nostre offerte. 
Tricks
Per vederci chiaro

Pulire le finestre senza residui

23.07.2018
Pulire le finestre senza residui Per vederci chiaro Pulire le finestre senza residui La tanto odiata pulizia delle finestre si rimanda fino all’inevitabile. Fa particolarmente arrabbiare quando, dopo averle pulite, le finestre sono piene di aloni e strisce. Ma abbiamo un rimedio! Non ti serve nessun detergente specifico per finestre, puoi utilizzare semplicemente del detersivo per piatti. Desideri pulire senza utilizzare prodotti chimici? Allora usa l’aceto, molto indicato per la pulizia delle finestre. Spolvera dapprima finestra e telaio con un panno per la polvere Mescola 2 litri di acqua calda con due spruzzi di detersivo per piatti o aceto Strofina la miscela con una spugna Asciuga con un lavavetri e un panno pulito P.S. Lava le tue finestre in una giornata nuvolosa ma in assenza di pioggia. I raggi diretti del sole asciugano la finestra prima che tu possa passarvi con il lavavetri! Desideri cambiare aria? Qui puoi trovare appartamenti liberi in locazione.
Relocation
Ha già inscatolato tutto e non trovi più niente?

Prepara la tua borsa di transizione

23.07.2018
Prepara la tua borsa di transizione Ha già inscatolato tutto e non trovi più niente? Prepara la tua borsa di transizione Si avvicina il giorno del trasloco e gli scatoloni aumentano a pieno ritmo: ops, in questo momento ti servirebbero proprio le forbici che hai infilato in fondo alla scatola del materiale da ufficio. È impossibile avere una panoramica del contenuto di tutti gli scatoloni – ma è anche inutile: per il periodo del trasloco puoi rinunciare alla maggior parte delle cose. Il minimalismo si è evoluto in una tendenza e un trasloco è l’occasione perfetta per provare questo stile di vita. Lascia da parte le cose più importanti che utilizzi nel quotidiano e infilale in una borsa di sopravvivenza. In questo modo non dovrebbe mancarti nulla almeno fino a quando svuoterai gli scatoloni! Checklist per una borsa di transizione Articoli per l’igiene che usi quotidianamente (spazzolino da denti, dentifricio, deodorante, gel doccia, shampoo, pettine, tonico per il viso ecc.) Carta igienica 1 asciugamano per la doccia Sacco a pelo per la prima notte o lenzuola Un paio di pantaloni Biancheria intima, calze e magliette per due giorni Caricatore del telefono  Attrezzi per il giorno del trasloco: nastro adesivo, sacchi dei rifiuti, cassetta degli attrezzi, occorrente per scrivere, piatti, bicchieri e posate di plastica, kit di primo soccorso Se hai figli: peluche e gioco preferito Last but not least: oggetti di valore Vai all’appartamento dei tuoi sogni.   
Relocation
Gli stuzzichini perfetti

Cosa mangiare il giorno del trasloco

23.07.2018
Cosa mangiare il giorno del trasloco Gli stuzzichini perfetti Cosa mangiare il giorno del trasloco Importantissimo nel giorno del trasloco: assicurare il vitto ai tuoi aiutanti! Con tutta l’attività fisica si sa, prima o poi la fame sopraggiunge e quando sono affamati, molti smettono di funzionare. Prima del trasloco tuttavia avrai poco tempo per preparare un ampio menù. Per questo motivo abbiamo raccolto un paio di idee per preparare degli ottimi stuzzichini senza grande fatica. Consegna a domicilio La cosa più facile è naturalmente comandare qualcosa. La scelta di servizi a domicilio è infinita – considera tuttavia di ordinare qualcosa di semplice e amato da tutti, qualcosa anche per i tuoi aiutanti vegetariani e allergici. La pizza per esempio è gradita da tutti e può essere farcita a piacere. Panini Semplici e buoni: i panini. È il classico cibo da trasloco ed è facile da preparare in casa, o ancora più facile da acquistare nella panetteria all’angolo. Anche qui considerate di prepararli con diverse farciture, anche per vegetariani/vegani. Ulteriore vantaggio: non servono piatti e posate. Ricette Puoi optare per qualcosa di più salutare con del cibo fatto in casa. Se prima del trasloco trovi un po’ di tempo, abbiamo un paio di ricette facili e veloci per te.   Insalata di pasta facile con pomodorini secchi e pesto Ingredienti per 10 persone Preparazione: ca. 20 min. Cosa ti serve: -800 g di farfalle 2 barattoli di pomodorini secchi (ca. 550 g) 150 g di olive, denocciolate 2 barattoli di pesto 4 CT di olio d’oliva 2 CT di aceto balsamico Sale e pepe Come funziona: Cuocere al dente le farfalle secondo l’indicazione riportata sulla confezione, sciacquare con acqua corrente e scolare. Tagliare a strisce i pomodorini secchi e a metà le olive. Mescolare il pesto con l’olio d’oliva e l’aceto balsamico fino a creare una marinatura, aggiustare di sale e pepe. Mescolare il tutto e lasciare riposare in frigorifero per ca. 2 h.   Insalata di patate Ingredienti per 10 persone Preparazione: ca. 1 h 30 min. Cosa ti serve: 1.5 kg di patate resistenti alla cottura 1 cipolla, sminuzzata 1 spicchio d’aglio, schiacciato 4 CT di senape 4 CT di maionese 6 CT di olio di colza 6 CT di aceto di vino bianco 3 dl di brodo vegetale 2 mazzi di erba cipollina, tritata finemente Sale e pepe Come funziona: Bollire le patate in acqua salata per ca. 25 minuti, scolare. Pelare le patate ancora calde e tagliarle a fette spesse ca. 5 mm. Mescolare tutti gli altri ingredienti in una scodella e aggiustare di sale e pepe. Lasciare riposare a temperatura ambiente per ca. 1 h, dopodiché riporre in frigorifero. A cosa si abbina: bollire un paio di salsicce wienerli per ca. cinque minuti in acqua salata e servire con senape. Desideri cambiare aria? Vai alla nostra vasta offerta di locazione.  
Relocation
Occupati dei tuoi aiutanti

Con questi consigli i tuoi amici ti aiuteranno volentieri col trasloco

23.07.2018
Mantieni i tuoi amici di buon umore Occupati dei tuoi aiutanti Con questi consigli i tuoi amici ti aiuteranno volentieri col trasloco Sebbene un trasloco non sia l’occupazione preferita di molti, gli amici si offrono sempre per aiutare. Abbiamo raccolto alcuni consigli per rendere la giornata il più piacevole possibile. Organizzare per tempo Comunica ai tuoi amici il giorno e l’ora del trasloco appena possibile. Chiedi a quante più persone perché più siete, prima farete. Inoltre devi tenere conto delle disdette dell’ultimo minuto.   Buoni preparativi Prepara sistematicamente ed etichetta in modo comprensibile gli scatoloni, affinché tutti sappiano cosa va dove e tu non debba fornire sempre istruzioni. Risulta molto pratico utilizzare delle etichette colorate e assegnare un colore a ciascuna stanza. Fai attenzione a non sovraccaricare gli scatoloni, per non causare problemi alla schiena dei tuoi aiutanti. Per evitare danni, dovresti imballare gli oggetti fragili con del materiale protettivo. Altri consigli sull’imballaggio corretto.  Pensaci: i tuoi amici sono lì per aiutarti nel trasloco – e non ad inscatolare. Assumere il comando Fare il capo per un’intera giornata? Un must durante il giorno del trasloco! Suddividi i tuoi aiutanti, affinché ognuno sappia cosa deve fare. I più forti dovrebbero trasportare i mobili, mentre gli altri scatole e piccoli oggetti. Ha senso inoltre suddividere le persone per stanza. Incarica qualcuno di stazionare presso il furgone, per condurre da lì la regia. Rifocillamento e pause Un trasloco è fisicamente stancante e richiede energie. Programma delle pause e metti a disposizione cibo e bevande a sufficienza. Ecco una proposta per degli stuzzichini perfetti.  Considera di accendere in precedenza il frigorifero e di portare carta igienica e asciugamani.       Offri buon umore Cosa può aiutare ad alleggerire il trasloco? Il divertimento! Metti della musica coinvolgente che piaccia anche ai tuoi amici. Cerca di creare una buona atmosfera, anche se sei stressato, e lascia correre se nonostante gli ottimi preparativi qualcosa si rompe – i cocci portano fortuna e dopotutto le assicurazioni servono pure a qualcosa. Piccole ricompense Sicuramente avrai scartato qualcosa che non ti serve più, ma che è un peccato buttare. Prepara una scatola a parte e alla fine lascia scegliere qualcosa ai tuoi amici.  Cena dopo il trasloco Grazie all’aiuto dei tuoi amici durante il trasloco, hai risparmiato un po’. Con questi soldi potresti organizzare una cena di ringraziamento! Invita i tuoi amici nel nuovo appartamento ad es. preparando loro questo menù. Potresti combinare questa occasione con una festa di inaugurazione. Sei alla ricerca di un appartamento? Vai alla nostra offerta.
Relocation
Ti prepari ad un trasloco?

Ecco il materiale da imballaggio di cui hai bisogno.

20.07.2018
Proteggi i tuoi averi durante il trasloco Ti prepari ad un trasloco? Ecco il materiale da imballaggio di cui hai bisogno. Un trasloco deve essere ben programmato e con esso anche il materiale da imballaggio. Inscatolare tutto in vecchie scatole per banane senza alcun materiale di protezione non è il massimo – soprattutto se vogliamo che rimanga tutto intatto. Ecco una panoramica di ciò di cui hai bisogno per il tuo trasloco: Scatoloni da trasloco standard Scatole per libri rinforzate con fondo particolarmente stabile Scatole per stoviglie e bottiglie Scatole per lampade Altre scatole speciali al bisogno, come ad es. scatole per vestiti, PC o quadri Custodie di plastica per proteggere divani, poltrone e materassi Nastro adesivo e filo per sigillare Carta velina per avvolgere bicchieri ecc. Pellicola a bolle d’aria per imbottire o avvolgere oggetti fragili Etichette per contrassegnare Coperture per proteggere oggetti fragili come specchi Vello di copertura per pavimenti, per proteggere i pavimenti nel vecchio e nuovo appartamento durante il trasloco Quanti scatoloni servono? Stimare la quantità di scatoloni necessari non è così semplice – la regola è uno scatolone per metro quadro o in media 15-20 scatoloni per stanza. Tutto dipende però da quante cose possiedi. Durante il conteggio dei cartoni non dimenticare cantina e solaio! Perché scatole speciali? Ti sembra troppo complicato trovare delle scatole speciali per tutto? Sappi che sono state inventate per una buona ragione. Così per esempio i divisori presenti all’interno delle scatole per stoviglie e bottiglie servono a non farli sbattere le une contro le altre e di conseguenza rompere. Inoltre puoi rivolgerti a ditte di traslochi specializzate, come ad esempio Welti-Furrer, per ottenere speciali scatoloni per i vestiti che facilitano di gran lunga il trasloco: potrai appendere le tue camicie e le tue giacche direttamente al bastone presente all’interno della scatola, in modo che giungano nel nuovo appartamento privi di pieghe. Inscatolare correttamente Deporre prima le cose pesanti sul fondo della scatola. Non riempire troppo gli scatoloni, specialmente quelli per libri. Uno scatolone dovrebbe pesare al massimo 20 kg e i manici per il trasporto dovrebbero sempre essere accessibili. Ne sarai grato durante il trasporto il giorno del trasloco! Carta di giornale vs. carta velina Per oggetti fragili come le stoviglie c’è bisogno di materiale protettivo. Utilizzare la carta di giornale sarebbe pratico. Ma questa potrebbe perdere colore sulle stoviglie ed è per questo motivo che dovresti usare della carta velina. Trasporto di mobili sicuro Il mobilio tessile come i materassi o i divani deve essere protetto dallo sporco idealmente con una custodia. Le ditte di trasloco dispongono di un vasto assortimento di custodie adatte, come ad es. custodie per divani o anche speciali custodie per materassi matrimoniali. Oggetti fragili come tavoli in vetro devono essere avvolti un una grande coperta o nella pellicola a bolle d’aria. Se avete mobili con cassetti, questi ultimi devono essere sigillati con il nastro adesivo. Etichettare sistematicamente Affinché tu possa trovare tutto in modo facile e veloce nel nuovo appartamento, contrassegna gli scatoloni in base alla stanza in cui vanno e il contenuto. Utilizza idealmente delle etichette colorate e assegna un colore ad ogni stanza. Il giorno del trasloco attacca un’etichetta del colore corrispondente sulla porta di ogni stanza – tutti vedranno così quali scatoloni appartengono a quale stanza. Attacca sempre le etichette ai lati delle scatole, in modo che si possano vedere anche quando queste ultime sono impilate. Affinché tu possa rimuovere le etichette facilmente e senza residui, ti consigliamo di utilizzare speciali etichette facili da togliere, acquistabili presso le ditte di traslochi. Ispirato da questo sistema di imballaggio professionale? Vai allo shop online di Welti Furrer.  Dai un’occhiata alla nostra vasta offerta di locazione.  
Relocation
Trasloco con bambini?

Consigli per un trasloco con bambini

20.07.2018
Consigli per un trasloco con bambini Trasloco con bambini? Consigli per un trasloco con bambini Siamo tutti d’accordo: un trasloco non è proprio un’occasione di riposo. Farlo con dei bambini rappresenta un’ulteriore sfida. Il cambiamento di casa e l’ambientamento in una nuova scuola e cerchia di amicizie può risultare pesante per i bambini. Ma con questi consigli puoi contribuire a rendere il trasloco il più positivo possibile. Prima del trasloco Comunicazione chiara al momento giusto Parla del trasloco al momento giusto. Raccontare ai bambini del trasloco un anno prima non ha molto senso, perché non dispongono di una tale capacità rappresentativa. Tuttavia i bambini non devono nemmeno scoprire del trasloco a breve termine ed essere colti alla sprovvista. Spiega ai tuoi figli in modo comprensibile perché traslocate (ad es. perché l’appartamento in cui avete vissuto fino ad ora è troppo piccolo). Ai bambini piccoli è possibile spiegare cosa significa traslocare in modo giocoso ad es. con un libro illustrato o un film. Parlatene regolarmente per cogliere e scacciare eventuali paure. Motivare e mostrare il nuovo domicilio Racconta ai tuoi figli tutto ciò che c’è di positivo nel nuovo domicilio. Forse avrete un giardino tutto vostro o i bambini una stanza tutta loro. È ideale anche fare un piccolo tour del nuovo quartiere e mostrare già la casa, la scuola e il parco giochi. Valutate anche un paio di possibilità per il tempo libero. Una volta testati e vissuti il parco giochi o la piscina nelle vicinanze, i bambini saranno motivati a trasferirsi nel nuovo domicilio e perderanno la loro paura di ciò che non conoscono.  Coinvolgere i bambini I bambini si sentono bene quando sono coinvolti e non lasciati in disparte. Includeteli in questioni rilevanti, come la ricerca di associazioni o club sportivi per poter svolgere i loro hobby. E anche se ci vuole di più, lasciate che vi aiutino ad es. ad inscatolare i loro giochi. Organizzare una festa di partenza Forse nella scuola o nell’asilo esiste già un rituale di congedo per i bambini che traslocano. Ma potete organizzare un’altra festa di partenza anche a casa, affinché i bambini possano salutare i loro amici in un contesto divertente.  Preparare una borsa extra con le cose preferite Le cose più importanti vanno inscatolate per prime, in modo da poterle avere subito a portata di mano nel nuovo appartamento. Fatelo anche per i bambini – non solo con oggetti imprescindibili per l’uso quotidiano, ma anche con il peluche o il gioco preferito. In questo modo si sentiranno presto a casa. Giorno del trasloco Come già descritto, i bambini devono essere coinvolti ogni qualvolta possibile. Il giorno stesso del trasloco tuttavia potrebbe risultare complicato muoversi con dei bambini piccoli – per questo sarebbe meglio lasciarli in custodia ad una babysitter, almeno finché la parte più grossa del trasporto non si è conclusa. I bambini più grandi invece possono aiutare nel trasloco. Dopo il trasloco Arredare per prima la stanza dei bambini Come prima cosa dovrebbe essere allestita la stanza dei bambini, affinché i bambini si sentano a proprio agio nel nuovo appartamento. Per facilitare il cambiamento, è utile posizionare i mobili con la stessa disposizione di prima. Lasciate che i bambini vi aiutino ad arredare – con un po’ di musica di sottofondo sarà divertente! Conoscere nuovi amici Presentatevi al vicinato e recatevi al parco giochi per stringere subito dei nuovi contatti. Inoltre iscrivendoli a gruppi di gioco e associazioni aiuterete i bambini a trovare nuovi amici.   Mantenere i contatti con i vecchi amici Specialmente per gli adolescenti non è facile lasciarsi alle spalle la vecchia cerchia di amici. Fate loro presente che è possibile mantenere i contatti. Programmate visite regolari e chiamate Skype.  Sei alla ricerca di un appartamento? Vai alle nostre offerte di locazione.   
Relocation
Trasforma la tua casa in una HAPPY HOME

Una rete Wi-Fi che raggiunge ogni angolo e ti offre un intrattenimento senza limiti.

19.07.2018
Trasforma la tua casa in una HAPPY HOME Trasforma la tua casa in una HAPPY HOME Una rete Wi-Fi che raggiunge ogni angolo e ti offre un intrattenimento senza limiti. Il tuo appartamento è collegato alla rete via cavo in fibra ottica ultra veloce di UPC. Ciò significa che potrai beneficiare di una rete Wi-Fi che raggiunge ogni angolo e ti offre un intrattenimento senza limiti. Con gli abbonamenti Happy Home puoi goderti ogni momento, mentre navighi.   Connessione Internet fino a 500 Mbit/s Oltre 150 canali TV, funzione di registrazione, Replay, On Demand, UPC TV App e tanto altro Collegamento di rete fissa incluso  
Relocation
Un nuovo nido?

Aiutiamo durante il trasloco!

19.07.2018
Un nuovo nido? Un nuovo nido? Aiutiamo durante il trasloco! Organizzare scatoloni per il trasloco, imballare foto e stoviglie in modo sicuro, smontare e poi rimontare mobili, rimuovere e appendere lampade e quadri, trasportare il pianoforte in tutta sicurezza e portarlo al 3° piano, smaltire i vecchi mobili: queste sono solo alcune delle sfide talvolta abbastanza faticose che dovrai affrontare durante il Tuo imminente trasloco. Welti-Furrer è perciò lieta di aiutarti con parole e fatti. Ti aiutiamo ad organizzare e realizzare l’intero trasloco. Quale locatario Livit usufruisci inoltre di uno sconto del 20% sui nostri servizi. Pertanto, contattaci oggi stesso via e-mail info@welti-furrer.ch  
Tricks
Innaffiare le piante durante le vacanze.

E le tue piante ti ringrazieranno.

07.06.2018
E le tue piante ti ringrazieranno. Innaffiare le piante durante le vacanze. E le tue piante ti ringrazieranno. Le vacanze sono alle porte? Finalmente! Ma sai già come dare da bere alle piante durante la tua assenza? In caso non lo sapessi, non devi più cercare – abbiamo pronto per te un trucco geniale!   Cosa ti serve:  Bottiglie in PET (il più sottili possibile) E naturalmente: tanta acqua!  Come funziona:  Come prima cosa: pratica dei piccoli fori nel tappo della bottiglia Riempi la bottiglia d’acqua Inserisci la bottiglia a testa in giù nel vaso Ed è fatta – il tuo sistema di irrigazione è pronto! Le piante assorbiranno tanta acqua quanto necessario.     Ti auguriamo delle fantastiche vacanze!  Sei alla ricerca di un appartamento? Vai alla nostra vasta offerta di appartamenti in locazione.
Recipes
L’estate è tempo di grigliate

Una proposta di menù completo per i tuoi ospiti

07.06.2018
Una proposta di menù completo per i tuoi ospiti L’estate è tempo di grigliate Una proposta di menù completo per i tuoi ospiti Ti godi appieno le fantastiche giornate estive? In compagnia ovviamente si sta sempre meglio. Che ne dici di invitare i tuoi amici per il prossimo fine settimana? Sorprendili con un grill party spontaneo! E non preoccuparti – abbiamo già pensato al menù perfetto per te.  Aperitivo: deliziose pizzetteIn questo modo entusiasmerai i tuoi ospiti sin dall’inizio. Le pizzette hanno sempre successo e piacciono sicuramente a tutti!  Cosa ti serve: Impasto per pizza Salsa di pomodoro Mozzarella Ingredienti a tua scelta. Ad esempio: peperoni, pesto e basilico Come funziona: Spiana l’impasto. Non hai la formina adatta? Posa un piattino sull’impasto e taglia con un coltello lungo il bordo – in questo modo le pizzette saranno simmetriche!  Ora puoi arricchire l’impasto secondo i tuoi gusti. Con tanta mozzarella e pesto comunque non puoi sbagliare! Cuoci in forno per 10-13 minuti o se hai una piastra, direttamente sul grill, finché non saranno croccanti.       Portata principale: bistecca, verdure grigliate e insalata di avocado e fragoleUn classico: una bistecca succulenta accompagnata da verdure grigliate. Con una speciale insalata di avocado e fragole però, darai al piatto un tocco originale! Cosa ti serve: Bistecche Verdure a tua scelta. Si addicono particolarmente le pannocchie, i peperoni, i pomodori e le zucchine. Il nostro consiglio: deliziosi champignon ripieni di Philadelphia da grigliare e gustare subito dopo, sono squisiti!  Per l’insalata (per 4 persone): 300g di insalata mista, 2 avocado, 20 fragole, 100g di noci pecan tritate Per la salsa: 4 CT di olio d’oliva, 4 CT di zucchero, 8 cc di miele, 2 CT di aceto di mele, 2 cc di succo di limone Come preparare l’insalata: Prepara la salsa. Aggiungi tutti gli ingredienti in una scodella e mescola bene. Sbuccia gli avocado e tagliali a fette. Taglia in quarti le fragole. Metti le foglie d’insalata in una ciotola e coprile con gli avocado e le fragole. Versaci sopra la salsa, cospargi il tutto con le noci pecan et voilà: l’insalata è pronta da gustare!     Dessert: ananas alla griglia L’ananas è semplicemente delizioso. Grigliato è ancora meglio! Questo dessert è anche il finale perfetto per un BBQ party. Cosa ti serve (per 4 persone): 1 ananas fresco 60 ml di latte di cocco in lattina 100 g di zucchero alla cannella Come funziona:  Sbuccia l’ananas e taglialo a fette. Versa il latte di cocco e lo zucchero alla cannella in un piatto fondo ciascuno. Prendi una fetta di ananas alla volta, inzuppala prima nel latte di cocco e poi nello zucchero alla cannella. Griglia le fette di ananas per ca. 6 minuti per lato. Buon appetito!  Sei in cerca di un nuovo appartamento? Qui trovi la nostra vasta offerta di appartamenti in locazione.
Tricks
Illuminazione indiretta della terrazza

Illuminazione indiretta della terrazza – ecco come funziona!

31.05.2018
Illuminazione indiretta della terrazza – ecco come funziona! Illuminazione indiretta della terrazza Illuminazione indiretta della terrazza – ecco come funziona! Le notti diventano più lunghe e calde e si resta volentieri il più possibile sul balcone o sulla terrazza – sei d’accordo? Abbiamo alcuni consigli per te su come creare un’atmosfera serale tranquilla e accogliente. Sfere luminoseConosci le «moonlights»? Si tratta di luci di forma sferica che producono di per sé una luce soffusa. Esistono in diverse misure e colori – inoltre queste «bolle» luminose si possono usare anche come sedie o tavoli! Catene luminosePreferisci qualcosa di più giocoso? Allora ti consigliamo delle catene luminose che producono una luce calda e donano un’atmosfera da sogno. Hai ancora in cantina le catene luminose dell’ultima grigliata? Lasciale appese all’esterno per tutto l’anno – saranno un vero richiamo per la vista! Lanterne/portacandeleSei un romanticone? Allora le lanterne/i portacandele fanno al caso tuo! Ne bastano un paio per produrre abbastanza luce e creare una fantastica atmosfera accogliente. Vai allappartamento dei tuoi sogni.