Domande frequenti

Come possiamo aiutarvi? Inserite il termine di ricerca o cliccate sulla categoria di interesse.

Gli appuntamenti per visitare un appartamento vengono concordati con il locatario precedente e possono eventualmente svolgersi anche nel fine settimana. In caso di appartamenti sfitti, i nostri collaboratori propongono appuntamenti di visita durante la settimana.

Una volta versata la cauzione è possibile accedere all’appartamento, previo accordo con il gestore o la gestrice e di un eventuale locatario precedente. Tuttavia, per molti dei nostri appartamenti disponiamo già di piante dettagliate che mettiamo volentieri a disposizione in questi casi. Se desidera richiedere la pianta di un appartamento, ci contatti scrivendo un’e-mail a service@livit.ch comunicando l’indirizzo del suo futuro appartamento.

Qualora non utilizzi il collegamento via cavo, ce lo comunichi in forma scritta. In tal caso, si procederà alla piombatura. Tenga presente che quando lascerà l’appartamento le verrà addebitato l’intero costo della spiombatura, dato che il collegamento dev’essere nuovamente reso disponibile per il locatario successivo.

In passato gli oneri per il collegamento via cavo venivano riscossi tramite le spese accessorie alla locazione. Oggi molti locatari pagano questi oneri già all’interno di un pacchetto combinato stipulato con il fornitore di servizi di telecomunicazione. Se è questo il suo caso, lo comunichi alla sua persona di riferimento presso Livit in modo da non dover pagare doppiamente tale onere.

A garantire la sicurezza, ad assicurare il rispetto del vicinato e a mantenere l’immobile ordinato e pulito. Per questi motivi, ai fini di una buona convivenza è importante che tutti gli inquilini osservino il regolamento di condominio.

Quando molte persone vivono in uno spazio ristretto, è estremamente importante mostrare rispetto e tolleranza verso gli altri. Il primo passo dovrebbe sempre consistere nel cercare il dialogo diretto con i vicini in questione. Ad esempio, si può chiedere cortesemente di abbassare il volume della musica.

Se però questo non dovesse portare ad alcun miglioramento, le chiediamo di comunicarci la sua richiesta per iscritto. Ci impegneremo per trovare una soluzione consensuale.

Effettivamente, sulle scale o davanti alle porte degli appartamenti vengono spesso lasciati oggetti come scarpe, passeggini o giocattoli. Essi andrebbero però riposti all’interno dell’appartamento per consentire il rispetto delle disposizioni in materia di sicurezza relative alla normativa svizzera antincendio. La legge prevede infatti che le scale possano essere utilizzate come via di fuga e di salvataggio. Devono quindi essere sgombre, sicure e preposte al solo scopo di consentire l’accesso agli appartamenti. Ci contatti all’indirizzo service@livit.ch se nel suo immobile dovesse rilevare la presenza di oggetti sulle scale.

Dopo l’ingresso nell’appartamento, ha ricevuto per e-mail il protocollo di consegna dell’appartamento. I punti elencati fungono da guida per la segnalazione di eventuali difetti riscontrati. Qualora dovesse scoprire ulteriori difetti nell’appartamento, ce li comunichi entro 14 giorni rispondendo direttamente a questa e-mail.

Per una riduzione della pigione dovuta a difetti o danni, il quadro di riferimento è la normativa svizzera sul diritto di locazione. Tenga presente che il diritto a tale riduzione si applica a partire dal momento in cui il locatore è venuto a conoscenza del difetto. Ci comunichi dunque senza indugi eventuali difetti e danni scrivendo un’e-mail a service@livit.ch, indicando l’indirizzo del suo appartamento.

Dopo l’ingresso in un appartamento di nuova costruzione avrà 14 giorni di tempo per comunicarci eventuali difetti per iscritto. Se dovesse rilevare difetti o danni nel corso del rapporto di locazione e dopo la scadenza di tale termine, ce li comunichi sempre immediatamente scrivendo un’e-mail a service@livit.ch, indicando l’indirizzo del suo appartamento.